Martedì, 08 14th

Last updateLun, 13 Ago 2018 5pm

Vanno di moda i russi sul Garda bresciano

Ormai, cari lettori, la vela fa la parte dell'asso pigliatutto in questo spazio online. Bisognerà che pensi ad un cambio di testata: non più "L'Eco del Pizzocolo", ma "Il turbine del Pèler". Convocherò una assemblea dei redattori e il Consiglio di amministrazione della Pizzoridiamocisopra S.A. (sta per società anonima, una figura che non credo esista nel nostro Diritto societario, ma abituale nei paradisi fiscali frequentati, come noto, dai gruisti delle ferriere). Certo che al Pizzocolo sono molto affezionato, anche se non mi dispiace il Pèler. Vabbuó, in attesa godetevi l'ennesimo comunicato di un non tanto anonimo Ufficio PR Garda Grandi Eventi per UNIVELA Sailing Campione. Nota del caporedattore: un comunicato che veleggia anche nella cultura, ci riporta alla Prima Guerra Mondiale e a quella banda di simpaticoni che erano i Futuristi. Leggete e acculturatevi.

CAMPIONE DEL GARDA – RussiaFrancia, Austria sono le tre Nazioni sul podio dopo due giornate di regate della Coppa Europa del trimarano Weta, barca neozelandese adatta anche ai velisti con disabilità, che si sta correndo nelle acque del Garda di Lombardia, al largo della penisola di Campione, località che ospita la base di Univela Sailing. La classifica, dopo due giornate, vede in testa il russo Pavel Savenko, secondo l’austriaco Rudolf Brauer, terzo il francese Bruno Chavallier. Il trimarano Weta, il “ragno” della Nuova Zelanda, ha mostrato tutta la sua duttilità dando vita ad una prova long distance con le boe piazzate lungo le isolette dell’alto Benaco, prima su tutte il celebre Trimelone, che cent’anni fa, in occasione della prima Guerra Mondiale, ospitò per qualche tempo i “Futuristi” guidati dai loro grandi capi Boccioni, Erba e Tommaso Filippo Marinetti. Il trimarano Weta ha mostrato anche la possibilità  di far navigare velisti con disabilità varie (in gara un non vedente), tanto da candidarsi per le Paralimpiadi di Parigi 2024 quando la vela tornerà nel programma.

Sei qui: Home Vanno di moda i russi sul Garda bresciano