Martedì, 08 14th

Last updateLun, 13 Ago 2018 5pm

I giovani passano il testimone ai gentlemen

 

TIGNALE DEL GARDA - Regata unica per il Trofeo Comune di Tignale con in acqua le flotte dei doppi giovanili di 420 e 29Er, con gli equipaggi di Gargnano, Canottieri Garda, Fraglia Vela Desenzano, Circolo Nautico Brenzone ad affrontarsi. Vento da nord, tra sole e temporali i velisti lacustri hanno navigato con sicurezza. Nei 29Er vittoria di Daniele Minoni-Giacomo Giambarda (CV Gargnano), equipaggio primo in due Campionati nazionali giovanili dell'Rs Feva, ma a ruoli invertiti. Seconde le dame Michelle Waink e Claudia Gambarin (CV Gargnano), allenate da Giulio Comboni e Matteo Giovanelli. Terzi i salodiani Leon Scalmana e Leonardo Toscano (allenatori Paola Bergamaschi e Francesco Bertagna), che hanno preceduto i compagni di scuderia Giovanni Boletti e Nicola Torchio. Quinte altre due ragazze, le veronesi Federica Faoro e Federica Perbellini, del Circolo Nautico Brenzone. Lo start anticipato ha costretto alla squalifica dell'equipaggio Cestari-Carbonelli, e anche altri della Canottieri Garda.

Il classico 420 ha visto protagonisti i velisti della Fraglia Vela Desenzano, allenati da Mattia Pagani. Hanno vinto Elisa Ziletti e Filippo Federici, davanti a Destasio-Nolli e Nike-Carpeggiani. La regata corsa al largo della Limonaia del Prato è stata voluta e patrocinata dal Comune di Tignale-Ufficio Unico del Turismo. Ha visto la presenza di Domenico Foschini, responsabile delle attività Giovanili della Federazione Italiana Vela. 

L'attività del Circolo Vela Gargnano proseguirà con la "Gentlemen's Cup", un vero campionato internazionale di primavera. La regata sarà co-organizzata con lo Yacht Club di Cortina d'Ampezzo. Ideata negli anni '90, ha una classifica speciale per i timonieri armatori, così come avviene oggi in molte classi monotipo.  Si svolgerà nel prossimo week end, sarà valida quale prova del campionato dell'area del lago di Garda per le agguerrite classi dei Dolphin,  Protagonist, Asso 99. A questi si aggregheranno gli H 22,  che abitualmente navigano sul lago di Como. Sarà così un'interessante sfida tra la vela dei due laghi più navigati d' Italia.  Le regate tutte costiere si svilupperanno nell'area del Parco del Vento della Comunità Montana dell'Alto Garda bresciano, al largo di Gargnano e Bogliaco. La manifestazione godrà del patrocinio della Regione Lombardia. Nell'occasione il Lab Web di Garda Uno svolgerà uno stage di alternanza scuola-lavoro con gli studenti dell' Istituto Bazoli-Polo di Desenzano.
La macchina organizzativa del Circolo Vela Gargnano si concentrerà poi sull'organizzazione degli eventi dell'estate con il 40esimo Trofeo Danesi (Optimist) il 30 giugno-1 luglio, la "Cento Classica" il 7-8 luglio, il Trofeo Alpe del Garda ad Univela di Campione con le flotte 9Er ed Fx il 12-14 luglio, il 4 agosto con la veleggiata dell'Ail. L'apertura della settimana della "Centomiglia" si avrà nel primo week end di settembre con il 52esimo Trofeo Gorla, la tappa lacustre del Circuito internazionale dei catamarani M 32, la "50Miglia del Garda" per i multiscafi, l'8-9  settembre la 68esima "Centomiglia" a tutto lago, la "Multi-Centomiglia" e la "Centomiglia People", una veleggiata senza classifica per i progetti di velaterapia ed i diportisti. Seguirà a metà settembre il Campionato Nazionale Ufo 22, il 22-23 settembre la Childrenwindcup dell'Abe, Associazione Bambino Emopatico.
Con Circolo Vela Gargnano & Centomiglia collaborano: Terme di Sirmione, Golf Bogliaco, Argivit, Kwindoo, One Sails, Alpe del Garda, Ori Martin, Aron, Centrale del latte di Brescia, La Perla del Garda, Univela, Ubi Banca, Fondazione Terzo Pilastro Internazionale, Fondazione Asm, Funivie di Malcesine-Monte Baldo, Dap Brescia, Xeos.
Patrocinio: Regione Lombardia, Comune di Gargnano, Federazione Italiana Vela.

 
 
 
Sei qui: Home I giovani passano il testimone ai gentlemen