Martedì, 08 14th

Last updateLun, 13 Ago 2018 5pm

Si scrive Garda, ma si legge vela olimpica

GENOVA - La Federazione Italiana Vela ha disegnato il calendario per il 2019 e il 2020: il prossimo anno il Campionato nazionale Classi Olimpiche è stato assegnato al Circolo Vela Gargnano, alla Società Canottieri Garda Salò, a Univela Sailing e al Circolo Velico Toscolano Maderno. La base principale sarà Univela Sailing a Campione. Le regate anticiperanno di un anno i Giochi Olimpici Tokio 2020. In acqua scenderà anche il Kite Surf. Si correrà,quasi certamente, nella seconda metà del mese di marzo. Grande entusiasmo è stato espresso dai responsabili di Federvela dell'area del Garda a cominciare dal Consigliere nazionale Domenico Foschini, al presidente di Zona Rodolfo Bergamaschi. ai singoli presidenti di Club con Lorenzo Tonini (Gargnano), Marco Maroni (Canottieri Garda), Arianna Mazzon (Univela), Alcide Morani (Cv Toscolano-Maderno). Da tempo un comitato è già al lavoro per studiare e risolvere tutte le varie problematiche che una manifestazione del genere comporta. Dal punto di vista agonistico molti skipper olimpici di Austria, Germania e Inghilterra, grazie anche alla presenza della Andrew Simpson Foundation e la sua base europea di Univela Campione, hanno confermato l'intenzione di essere presenti al Campionato 2019 che, ovviamente, prevede la formula Open  con partecipazione straniera.
 
Ufficio Media e Pr CVGargnano in collaborazione con Univela Campione
Sei qui: Home Si scrive Garda, ma si legge vela olimpica