Venerdì, 12 14th

Last updateMer, 12 Dic 2018 4pm

A spasso sulla affascinante Bassa Via del Garda

Franco Ghitti ama le montagne del Garda, credo tutte ma in particolare quelle della sponda bresciana, come nessun altro. Ci ha camminato sopra, ne ha scoperte, le ha rilevate, disegnate, segnate, soprattutto ripulite. Quello che si dice: uno che davvero vuol bene al suo territorio. Non sono certo io che scopro Franco Ghitti. Se pesassi qualche chilata di meno e avessi potuto continuare a camminare come facevo nei primi mesi dell'anno scorso, forse una qualche girovagata con Franco e i suoi amici la potrei fare. Franco, periodicamente, mette in strada, anzi sentiero, la riscoperta di itinerari nell'entroterra gardesano, soprattutto in quella che si chiama Bassa Via del Garda. Nel programma allegato ci sono tutte le «istruzioni per l'uso» di una di queste passeggiate istruttive che si farà domenica.

Codicillo: Franco Ghitti, insieme ad altri, uno di questi il mio e suo amico Elio Forti, ha messo in piedi un trial (traduzione nella nostra bella lingua: cammino, adesso se ne fanno ovunque, vanno molto di moda fra i camminatori) che si chiama appunto BVG, Bassa Via del Garda, che parte da Salò e arriva a Limone del Garda. Tre diverse distanze: 25, 50, 75, parliamo di chilometri, chiaro per tutti? In cinque edizioni si è già imposta sia in ambito nazionale che internazionale, eran circa 700 anche alla competizione dello scorso aprile. Se volete appuntarvi la data della prossima edizione: 6 aprile 2019. Se poi volete anche saperne di più, questo è l'indizzo giusto. Intanto cominciamo - cominciate - con doman l'altro da Villa di Salò al Castello di Padenghe.

Sei qui: Home A spasso sulla affascinante Bassa Via del Garda