Venerdì, 12 14th

Last updateMer, 12 Dic 2018 4pm

Omaggio a Beppe Gentile: un video per ricordare

 

Perchè riesca un buon film ci vogliono un bravo regista e un altrettanto bravo montatore delle immagini. Anche, ovviamente, bravi attori, bella colonna sonora, un copione che susciti emozioni. Gli organizzatori della giornata omaggio a Giuseppe Gentile, a cinquanta anni dai Giochi Olimpici di Città del Messico, hanno avuto tutti questi ingredienti. E oggi posso, anche a nome degli altri che mi sono stati più vicini in questa non facile avventura, presentare ai tanti ospiti di quel giorno e a tutti coloro che avranno tempo e voglia di guardarlo, il filmato realizzato quel giorno, 21 ottobre 2018. Il regista: Marco Forti. Il montatore delle immagini: Elio Forti. Figlio, il primo, e padre. Allenatissimi in questo tipo di operazioni cinematografiche, esercitandosi nelle corse podistiche che sul lago di Garda e dintorni sono ormai più numerose delle zanzare nei giorni caldi e umidi. E, notate, nessuno dei due lo fa di mestiere: uno, il giovane, mette a frutto la sua laurea in ingegneria civile; il genitore, da tutta la vita, fa uso delle nozioni apprese all'Istituto Tecnico per Geometri "Cesare Battisti" di Salò, tanto che in zona quasi nessuno lo chiama per nome ma per tutti è «il Geo», non serve molta fantasia per collegarlo alla sua professione.

Bene, grazie alla loro disponibilità - e a quella di alcuni altri che hanno creduto nella iniziativa - oggi metto a disposizione questo filmato. Vi avverto subito: dura una cinquantina di minuti. A ciascuno decidere se lo vuol vedere, se ne vuol vedere solo una parte, se non gli frega niente di vederlo. Lo trovate qui, poi fate come volete. Io intanto dico grazie a Marco ed Elio.

Nelle due foto di Pietro Delpero: a sinistra, le graditissime ospiti Magdalin Martinez, Barbara Lah e Antonella Capriotti. Nell'altra, Erminio Rozzini, un gentleman dentro e fuori il campo di atletica, ha ricevuto un caloroso tributo di affetto dalla numerosa platea.

Sei qui: Home Omaggio a Beppe Gentile: un video per ricordare