Mercoledì, 04 24th

Last updateMer, 24 Apr 2019 11am

Simbolo di idiozia e subdolo razzismo strisciante

"Un'intera famiglia è stata travolta da un'auto impazzita nella tarda serata di ieri nel centro di Intra, frazione di Verbania che si affaccia sul lago Maggiore. Nonno, nonna, la mamma e il figlio di 20 mesi stavano camminando sul marciapiede quando sono stati travolti da un'auto guidata da un ragazzo di 24 anni che ha perso il controllo della vettura".

Ho letto pochi minuti fa questa notizia sul sito di «la Repubblica». Uno dei tanti incidenti che funestano ogni giorno le nostre strade, purtroppo. Ma la cosa che mi ha colpito al muso come un diretto destro di «Big George» Foreman, uno dei più grandi picchiatori della catoegoria pesi massimi, è quello che ho letto in calce alla notizia. Dove c'è quell'assurdo simbolo di idiozia rappresentato da un pollice alzato con scritto vicino «Mi piace», leggo che la notizia è piaciuta a 81.795. No, per favore, ditemi che non è vero. Davvero 81.795 individui esprimono con un segno tanto semplicistico e insignificante il loro gradimento ad una notizia che ci racconta che un uomo è morto e altre tre persone sono rimaste gravemente ferite? Ci deve essere un errore, quel gradimento è finito lì per sbaglio, oppure c'è un trucco, che ne so, per qualsiasi altro motivo. Mi rifiuto di credere che 81.795 persone possano essere tanto idiote.

Ah, poi c'è un'altra che mi indispettisce. La notizia dice «un ragazzo di 24 anni». Italiano? Esquimese? Profugo dalla Terra del fuoco? Non si sa, ma è la consuetudine, ci faccio caso da anni. Se il soggetto che compie una infrazione, un incidente, un delitto, viene dal Senegal, dalla Tunisia, dal Bangladesh, da qualsiasi altra parte del mondo, viene subito etichettato. Se si tratta di prodotto nostrano, no, non serve dirlo, lo si dà per acquisito. No, signori giornalisti, proprio no: questa è una forma di razzismo subdola e inaccettabile. Una forma delle peggiori, che serve naturalmente agli appassionati del «dagli all'extracomunitario!». 

Sei qui: Home Simbolo di idiozia e subdolo razzismo strisciante