Martedì, 09 17th

Last updateMar, 17 Set 2019 8am

Idioti all'arrembaggio del fidanzamento in diretta

Come sempre - diciamo quasi - Michele Serra è come un bisturi per incidere i bubboni di questo assurdo mondo che ci circonda e ci opprime. Vi trasferisco un brano da lui scritto nella sua rubrica «Satira Preventiva» su uno degli ultimi numeri de «L'Espresso». Tema la RAI, uno sfascio, cioè fascio con una esse iniziale. Scrive:

"La nuova moda delle richieste di matrimonio in diretta sta mettendo seriamente in crisi anche i telegiornali, le previsioni del tempo, le dirette sportive: ogni dieci minuti un imbecille in ginocchio interrompe la trasmissione per chiedere alla conduttrice di sposarlo; spesso alla conduttrice di un altr' trasmissione, generando grave confusione. «È una pratica che non possiamo più tollerare», spiega l' AD Salini (AD sta per Aldo Dante Salini). Si sta pensando di regolamentare il fenomeno possibilmente convogliandolo nel nuovo talent Italian Promises of Mariage, che selezionerà decine di migliaia di spasimanti ambosessi in tutta Italia, incoronando alla fine la migliore o il migliore domanda di matrimonio in diretta. Il ministro della Famiglia, Fontana, ha chiesto di non includere nello show, così nevralgico per la famiglia italiana, omosessuali, divorziati, suore, preti, minorenni, donne in età non più fertile, maschi sterili, tossicodipendenti, persone molto basse, persone troppo alte, persone di fuori Verona.In pratica, potranno partecipare solo lui e sua moglie".

Per favore, signor Michele, oltre alla RAI, bastoni pure i redattori del sito Internet del gruppo editoriale per il quale lei scrive, riuscendo ancora a strapparci un sorriso, anche più d'uno. Non se ne perdono una di queste comparsate. Recentemente sono arrivati a pubblicare una foto stomachevole di un idiota che aveva messo l'anello di fidanzamento in un salsicciotto, wurstel, salamina leghista della montagna brescio-bergamasca. Da vomitare. Se fossi il direttore e mi accorgo di un tale schifo, giuro, prendo a calci nel culo il redattore.

Un semplice propostina finale. Ma non avete proprio niente altro da pubblicare che queste belinate? Non è ora di piantarla? Fu simpatico il cinesino che fece il gesto ai Giochi Olimpici per conquistare la sua bella, una volta passi, adesso è solo una pagliacciata. La chiave l'avete in mano voi, signori giornalisti: non pubblicate più notizie, foto, video, che si facciano i loro stupidi selfie da soli. In più credo che non gliene freghi niente a nessuno se il signor Cagafusi è caduto in ginocchioni davanti alla sua Assuntina mentre mangiavano una quattro stagioni alla Pizzeria Mariuccia. Sù, da bravi, piantatela lì, oppure mettete una agenzia matrimoniale.

Sei qui: Home Idioti all'arrembaggio del fidanzamento in diretta