Domenica, 12 08th

Last updateSab, 07 Dic 2019 9am

Ezio Greggio, un gesto di grande senso civile

La vicenda (forse) è nota a molti. I nomi dei protagonisti sono quelli della senatrice Liliana Segre e del conduttore televisivo Ezio Greggio. Dovrei associare a loro anche quello di un tal sindaco di una città dove, tra l'altro ho lavorato e che ricordo con affetto. Ma se scrivessi il suo nome accanto a quelli che ho citato sarebbe un insulto.

Mi limito a riportare nomi e azioni di persone degne di far parte del consesso civile. Le parole che seguono sono estrapolate da una dichiarazione rilasciata da Ezio Greggio, dichiarazione e decisione che gli rende onore. 

"Il mio rispetto nei confronti della senatrice Liliana Segre, per tutto ciò che rappresenta, per la storia, i ricordi e il valore della memoria, mi spingono a fare un passo indietro e non poter accettare questa onorificenza che il Comune di Biella aveva pensato per me. Non è una scelta contro nessuno, ma una scelta a favore di qualcuno, anche per coerenza e rispetto a quelli che sono i miei valori, la storia della mia famiglia e a mio padre che ha trascorso diversi anni nei campi di concentramento".

Sei qui: Home Ezio Greggio, un gesto di grande senso civile