Giovedì, 04 02nd

Last updateMer, 01 Apr 2020 10am

Febbraio 2020: anno bisesto, anno funesto

Se il cattivo giorno si vede dal mattino, questo gennaio non poteva essere peggiore. Il coronavirus sta mietendo vittime, ma soprattutto sta generando una paura indomabile. È lo stato d'animo che fa ancor più danni. Questo febbraio da 29 giorni inizia dunque oggi nel segno di questa calamità che attanaglia tutto il mondo. Il mondo ha sempre vissuto grandi epidemie, pestilenze, febbri di vari colori, ma ha saputo uscirne, anche se spesso pagando altri tributi di morte. Ed è con questa speranza, meglio, certezza, che i miei amici Chantal, Marco e Pietro, che hanno fermato con i loro obiettivi immagini piene d'incanto, insieme a me che ho il solo merito di essere loro amico, vi offriamo una immagine riposante, di un mondo che, forse, sta scomparendo. Quella «santella» nel muro rustico di questa casa infonde conforto a chi ha fede. Dobbiamo averne, e se non di fede religiosa tutti siamo dotati, almeno di fede illuministica nella scienza. L'augurio è di arrivare al 1° marzo un po' più sereni. E che il virus sia solo un brutto ricordo.

Dove: Muslone, Comune di Gargnano - Apparecchio: NIKON D300S - Ottica: 8.0 - 16.00 mm f/4.5 -5.6 - Tempo esposizione: 1/200 - Diaframma: f/8.0

Sei qui: Home Febbraio 2020: anno bisesto, anno funesto