Sabato, 11 28th

Last updateSab, 21 Nov 2020 2pm

Fra tanti libri vecchi nascono tante passioni nuove

 

Qualche giorno fa la «Collezione», quella che pomposamente e presuntuosamente ho chiamato «Biblioteca internazionale dell'atletica», ma dovrei aggiungere «e non solo atletica», ha ospitato la gradita visita della signora Nadia Signorini, titolare di una attività di vendita di libri usati attraverso la nota sigla «ebay». Su questo spazio Internet, tra tutti i venditori, la offerta di libri è infinita: si trova davvero di tutto di più. E naturalmente libri di sport, ma anche oggettistica, memorabilia, ecc. Il contatto con questo venditore è nato con l'acquisto da parte mia della collezione completa di una rivista sportiva, non molto conosciuta, dell'anno 1946. La signora ha manifestato interesse a visitare la biblioteca, con mio grande piacere. La curiosità le era nata dall'aver acquistato una parte della biblioteca di un noto giornalista sportivo, persona che ho avuto la fortuna di conoscere e di frequentare in alcune occasioni. Un maestro nella sua disciplina.

La signora Nadia ha iniziato cinque - sei anni fa questa interessante attività, non semplicissima di questi tempi. E se era difficoltosa prima, lo è ancor più oggi, con quanto è successo, e sta ancora accadendo, in questo disgraziato anno 2020. Aggiungo il mio punto di vista come compratore: forse chi vende dovrebbe porsi il problema dei prezzi di questi libri usati, che tra costo in sé e spese di spedizione sono, a mio avviso ripeto, troppo onorosi. La proliferazione esponenziale dei mercatini dell'usato e dell'antiquariato o modernariato che sia ha fatto esplodere l'offerta ma non ha calmierato i prezzi. Anzi. Lo dico perchè sono un assiduo frequentatore di siti Internet (ebay e molti altri) e di mercatini domenicali: c'è - meglio, c'era - tanta gente, che gira avanti e indrè per gli spazi espositivi, molti si informano sui prezzi e poi...tiremm innanz! Scoprire pubblicazioni di un tempo che fu girando fra cataste di libri o consultando pagine Internet di tutto il mondo è sempre stata, per me, emozionante avventura. Ma dovrebbe essere favorita da un riequilibrio fra gli interessi del venditore e quelli del compratore. Avete mai provato a cercar di vendere libri o oggetti a chi ne fa commercio? Esperienza mortificante, credetemi, quello che offrite sembra sempre un po' meno di monnezza. Poi, magari, un giorno trovate il vostro libro o il vostro lampadario su un mercatino a un prezzo decuplicato rispetto a quello che hanno offerto a voi.

Questa è, come sempre, una variazione sul tema di interpretazione personale. Nulla a che vedere con la cordiale visita della signora Nadia a Navazzo. La quale ha un suo account su ebay nel quale c'è l'opzione di visitare da internauti il negozio: pegasus.60. Molti gli argomenti, per gli appassionati di sport una buona selezione, non vastissima (276 pezzi, in questo momento) ma alcuni interessanti. Chi volesse contattare direttamente la signora può utilizzare questo indirizzo di posta elettronica  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Le foto scattate al secondo piano della «Collezione» sono di Encarnación Tamayo Nevado.


Sei qui: Home Fra tanti libri vecchi nascono tante passioni nuove