Lunedì, 10 26th

Last updateMar, 20 Ott 2020 9am

Bar, acronimo di Bestialità a Ruota Libera

Dedico questa riflessione di Francesco De Gregori al mio amico Elio, che so essere un grande estimatore delle scuole di pensiero filosofico, politico ed economico-finanziario, che si sviluppano nei bar. L'ho letta in una bellissima intervista pubblicata qualche tempo fa sulle pagine di «Robinson», inserto culturale del quotidiano «la Repubblica».

Domanda - (...) Oggi si gioca col nero usando i social, le «fake news» e spesso si vince.

De Gregori - La soluzione del problema alla fine è sempre nell'intelligenza e nella buona fede delle persone. Un tempo i discorsi da bar restavano al bar, oggi invece vengono amplificati e spesso falsificati: è un fenomeno che è sempre esistito. Anche le fake news fanno da sempre parte della propaganda: la donazione di Costantino, i Protocolli dei Savi di Sion, la «disinformazia»...C'è chi ci crede, ma cosa vuoi farci? Ci sono quelli che dicono che la terra è piatta? Lasciamo che ci camminino sopra fino a che cascano di sotto!

Fin qui il grande cantautore. Avvilente, per me, è osservare, con un senso di ripugnanza, quanto dei contenuti e degli atteggiamenti da bar siano esondati ovunque. Basta guardarsi attorno.

Sei qui: Home Bar, acronimo di Bestialità a Ruota Libera