Venerdì, 12 14th

Last updateMer, 12 Dic 2018 4pm

Aventuras en las pistas - Héroes y protagonistas del atletismo argentino


SPORT Atletica leggera
AUTORE Luis Vinker
EDITORE Al Arco Ediciones - edicionesalarco.com.ar/libros - Buenos Aires - Marzo 2012
CONTENUTO Venticinque capitoli, venticinque "aventuras" diverse.
UNA FRASE "Después de varias décadas junto a la pista y junto a muchos de estos atletas, entrenadores o dirigentes, uno tiene la sensación de que "lo ha visto" o "lo ha leído todo". Sin embargo, la busqueda y el encuentro demuestran lo contrario". Verissimo: se non si studia, se non si ascoltano quelli che sono venuti prima di noi, non si impara nulla, pensiamo di "essere imparati" ma non è vero. La storia è la storia sempre, anche in atletica.
ACQUISIZIONE Omaggio dell'autore
ANNOTAZIONI Ho incontrato personalmente Luis Vinker la prima volta nella tribuna stampa dello Stadio Olimpico durante i Giochi di Seoul 1988. Sarei disposto a giocare una parte della mia miseranda pensione sulla affermazione che era il giorno della fin troppo famosa finale dei 100 metri, Ben Johnson e quel che segue. Quel giorno in quella tribuna, ma anche in tutto lo stadio sulla riva del fiume Han, non entrava neanche uno spillo, i posti assegnati erano andati a farsi fottere, pennivendoli che non avevano mai visto una gara di atletica nella loro vita e non ne avrebbero mai vista una dopo quel giorno, erano lì con arroganza e prepotenza. Con Luis eravamo in relazione epistolare già da qualche annetto: lui mi mandava i libri statistici dell'Argentina e del Sudamerica (tutti regolarmente sistemati nello scaffale di quel Continente nella mia Collezione), io quelli dall'Italia. Luis era un appassionato di maratona, come me. Per alcuni anni è stato direttore della Maratona di Buenos Aires. Era giornalista, pure come me, all'epoca. Lui era esperto di tennis, oltre che di atletica, e frequentava i campi rettangolari dei più importanti tornei mondiali. Iniziò la carriera giornalistica a El Gráfico, poi alla redazione sportiva del Clarín, negli anni 2000 fu direttore editoriale de La Razón. Nei diciannove anni che ho passato alla Federazione mondiale di atletica Luis è stato, per me, un punto di riferimento per il Sudamerica. E devo dargli atto di una collaborazione continuativa, puntuale e competente. Al contrario di certi quaquaraqua...

 

 

Nuovo layer...
Sei qui: Home Cartastorie Aventuras en las pistas - Héroes y protagonistas del atletismo argentino