Giovedì, 10 17th

Last updateMer, 16 Ott 2019 3pm

Atletica leggera, culto dell'uomo

SPORT Atletica leggera 
AUTORE Gianni Brera e Sandro Calvesi 
EDITORE Longanesi & C. - Milano - Finito di stampare nel settembre 1964 nello Stabilimento Grafico Scotti - Milano 
CONTENUTO Nuova edizione di una pubblicazione tecnico-divulgativa che aveva avuto, negli anni, un buon successo. Brera aveva dato alle stampe la prima nel 1949, editore Sperling & Kupfer di Milano: copertina con l'immagine - doverosa - di Adolfo Consolini, venti «lezioni» di altrettanti allenatori o atleti famosi per presentare le singole discipline, parti statistiche affidate a Fulvio Regli, a Bruno Bonomelli e a Marra. L'editore decise di farne una seconda edizione nel 1954.
UNA FRASE La dedica delle prime edizioni:«All'amico Bruno Zauli che ha rimesso in onore l'atletica italiana». E quella del 1964:«A Bruno Zauli, indimenticabile amico, difensore inesausto dell'atletica italiana». Zauli era morto pochi mesi prima, nel dicembre 1963, per arresto cardiaco, a Grosseto.

Dalla prefazione del 1964:«Come gli atleti militanti, celebriamo ogni quattro anni l'Olimpiade aggiornando il nostro libro. È stato scritto in tempi ormai lontani. Questo che diamo alle stampe è il quinto rifacimento. La tecnica atletica evolve continuamente e parlare di limiti umani è divenuta ambizione pericolosa...Abbiamo intitolato questo libro «Atletica leggera, culto dell'uomo» perchè sul gesto atletico influisce l'amore assai più della scienza...». Rieccheggia il sottotitolo della prima edizione:«Scienza e poesia dell'orgoglio fisico».

ACQUISIZIONE Una operazione di scambio con lo Studio Bibliografico Il Piacere e il Dovere, di Andrea Donati - Vercelli, Piazza Pajetta, 8 - www.donatilibri.it - Non è specializzato in libri di sport, ma ha nel suo catalogo una bella offerta di pubblicazioni di ciclismo, elencate nel catalogo 78 / 2019. Se poi siete appassionati di montagna, qui siete nel posto giusto, con una vastissima scelta di opere. 
ANNOTAZIONI Grande anno, il 1964, per la pubblicistica atletica a casa nostra. La milanese Longanesi & C., poco prima dei Giochi Olimpici di Tokyo, manda in libreria due pubblicazioni, entrambe fanno parte della Collana La nostra via sportiva, diretta proprio da Gianni Brera. Quasi contemporaneamente al libro divulgativo del giornalista pavese e del tecnico bresciano, arriva la traduzione italiana della storia dell'atletica mondiale di Roberto L. Quercetani, il quale aveva dato alle stampe l'opera direttamente in inglese nel 1964 con i torchi della Oxford University Press. Alcune delle pubblicazioni qui citate sono disponibili nella mia Collezione.
Sei qui: Home Cartastorie Atletica leggera, culto dell'uomo