Sabato, 09 19th

Last updateVen, 18 Set 2020 2pm

Gianni Mura e i racconti della bicicletta - Il Tour de France, il Giro e tutto il mondo intorno

SPORT Tanto ciclismo, e poi musica, gastronomia, e umanità diffusa.
AUTORE Accurata selezione di articoli di Gianni Mura «sul Tour de France, il Giro e tutto il mondo intorno. I reportage, gli incontri di un grande inviato». Gli articoli furono pubblicati dal giovane Mura su «La Gazzetta dello Sport», poi sempre su «la Repubblica», qualcuno su «il Venerdì».
EDITORE GEDI Gruppo Editoriale S.p.a., in abbinamento al quotidiano «la Repubblica» - Stampato nel 2020.
CONTENUTO Non serve che ripeta quello che sta scritto così bene nel titolo, vorrei proprio vedere se qualcuno non ha capito di cosa si tratta...
UNA FRASE Scrisse il 30 giugno 2018, titolo «Diario sentimentale del Tour de France»:"Tra pochi giorni, il 7 luglio, partirò per il mio trentaduesimo Tour. Arrotondando, è come se avessi passato tre anni della mia vita al Tour, da turista-lavoratore o da lavoratore-turista". Il 27 luglio 2019 scrisse l'ultimo racconto per celebrare il vincitore del suo trentatreesimo Tour, il colombiano Egan Bernal, il più giovane vincitore del Dopoguerra con i suoi pochi 22 anni. Mura si è fermato a 33 edizioni, seguite, rigorosamente in auto, raccontate, vissute, di giorno sulle strade, di notte sui tavoli delle osterie francesi che tanto amava.
ACQUISIZIONE Aquistato in edicola, Euro 9,90
ANNOTAZIONI C'è un capitolo che mi ha preso più di altri, «Storie che finiscono male». Sono le storie dolorose: il Mont Ventoux e Simpson, Pantani, Casartelli, Ocaña. Raccontate senza retorica, o anche se ce ne fosse è poeticamente nascosta con veli impalpabili. 
Sei qui: Home Cartastorie Gianni Mura e i racconti della bicicletta - Il Tour de France, il Giro e tutto il mondo intorno