Giovedì, 09 23rd

Last updateVen, 17 Set 2021 9am

Martino Gerevini, o le tante vite della carta


La carta, materiale magico, ne ha davvero tante di vite ed è sempre stata docile strumento nelle mani di chi voleva comunicare qualcosa. Martino Gerevini, artista-operaio che nella sua vita sempre aveva lavorato, come operaio, in mezzo alla carta e l'aveva plasmata in tante forme, scelse proprio la carta per esprimere la sua fantasia, come artista, in una delle sue ultime eleborazioni creative. Martino aveva sempre coltivato una affinità artistica e creativa con un grande maestro, Bruno Munari, la creatività fatta uomo. Martino, senza copiare mai nulla dal gigante del design guardava come a lui al modello supremo, tanto nel lavoro quanto nell'arte. In tutta la sua silente e riservata carriera d'artista - che vera e propria carriera non è mai stata - Martino non si è mai ripetuto, al contrario di tanti (quasi tutti) che, una volta elaborato un filoncino artistico, pur bello, non lo abbandonano più, con una ossessiva ripetitività; potrebbero fare centinaia di mostre, ma sono tutte un dejá vu. Dopo essere passato attraverso esperienze diverse e sempre attraenti (quella del legno e dei vecchi caratteri di stampa, affascinante) Martino decide di dar vita al materiale che forse conosce meglio: la carta, la carta...di scarto, quella dei ritagli dei grandi formati tipografici, quella delle rifilature dei libri. Era l'anno 2002, e da quell'anno viene l'opera che accompagna il mese di agosto di un bellissimo calendario voluto da un ristretto gruppo di amici, discepoli ed estimatori di Gerevini. Chi ci sarà dietro quei filamenti cartacei, che volto nascondono parzialmente? E al tempo stesso vien da chiedersi, dove sarà finita la misteriosa faccia (di donna? labbra pittate di rosso...) che immaginò, in solitudine, Martino. Il timore è che giaccia in qualche magazzeno in completo e colpevole abbandono. Forse da quegli occhi blu uscirà qualche lacrima ad inumidire la carta.

La nostra opera - Maschera - Anno: 2002 - Collage - Formato: cm 60x60 - Collezione privata

Sei qui: Home Martino Gerevini, o le tante vite della carta