Mercoledì, 08 04th

Last updateLun, 02 Ago 2021 12am

Le vele, in fondo, cosa sono se non ali grandi?

 

Ricevo da Ufficio Stampa Brescia Musei in collaborazione con Circolo Vela Gargnano 2021 la seguente nota:

Grazie alla collaborazione fra Comune di Brescia, Fondazione Brescia Musei, Camera di Commercio di Brescia, Visit Brescia e il Circolo Vela di Gargnano, è nata l’idea di unire simbolicamente lo sport e la cultura. I visitatori dei Musei, vedranno in occasione dei 195 anni dal ritrovamento di questo simbolo della storia (il 20 luglio prossimo), la barca Persico 69F, “la barca che vola” e che parteciperà alla prossima «Centomiglia». Sarà "ormeggiata" al Museo di Santa Giulia. L'occasione sarà anche la presentazione della 71a edizione della regata principe del Garda, targata straordinariamente con le ali della Vittoria Alata. 

Il Persico 69F è un monotipo volante, dotato di "foil" (alette), la nuova frontiera della vela. Si tratta di una barca piuttosto semplice e per tutti, avendo un minimo di doti atletiche e di cultura velica. A bordo si sale in tre. E’ stata disegnata dagli argentini Wilson-Marquinez e dall’olimpionico Santi Lange, due medaglie olimpiche, l'ultima - a 54 anni - con il Nacra 17, oro ai Giochi di Rio de Janeiro. Le regate durano dai 15 ai 25 minuti, sono concepite su 12 percorsi, con boe guidate dai droni e da una app che le sposta. Le barche posso raggiungere in certe andature anche i 35 nodi di velocità, circa 70 km/h.

Il Circolo Vela Gargnano è l'unico Club lombardo ad aver ospitato lo sviluppo dell'imbarcazione, una delle tappe del circuito 2020. Ad agosto 2021 ospiterà una tappa della Youth Gold Foiling cup. "Il Circolo Vela Gargnano” dice il presidente Lorenzo Tonini “ha accettato subito l'ennesima sfida che consentirà al pubblico di ammirare, nel centro storico di Brescia ed in un contesto unico dato anche dalla presenza della Vittoria Alata, le "barche volanti" prima delle sfide sull'acqua di fine agosto ed inizio settembre quando, sabato 4, si disputerà la 71ma Centomiglia del Garda.

Nel corso della mattinata del 20 luglio, si terrà infatti presso l’Auditorium di Santa Giulia la conferenza stampa ufficiale di presentazione della regata gargnanese, che vedrà un momento di cerimonia importante: la consegna di una targa di riconoscimento a Patrizio Bertelli, “interprete delle sfide e dell’innovazione in occasione delle celebrazioni della Vittoria alata di Brescia”, da parte di Comune di Brescia, Fondazione Brescia Musei, Camera di Commercio di Brescia, Visit Brescia e Circolo Vela Gargnano. La targa è stata progettata dello studio Tassinari/Vetta, ed è realizzata in bronzo dall’azienda bresciana Metallurgica Bugatti Filippo Srl.

Sei qui: Home Le vele, in fondo, cosa sono se non ali grandi?