Lunedì, 09 26th

Last updateMer, 21 Set 2016 12pm

Via Monsignor Giacomo Tavernini, 35 - Navazzo


 

Da quasi ventanni ho scelto Navazzo, lago di Garda,  Comune di Gargnano, Provincia di Brescia, Regione Lombardia, Nazione Italia, come zenith della mia vita, di quella che il buon Dio vorrà ancora concedermi. Lassù, fra i 500 e i 600 metri del Montegargnano, nella casa che  vedete in una bella fotografia scattata dal mio amico Gino in una luminosa giornata novembrina del 2012, di un azzurro da far invidia ad Adriano Celentano, ho messo a dimora le mie ossa (quando posso fuggire dalla gabbia dorata, non male invero, dove tiro la paga quotidiana) e , insieme con le ossa, i miei libri di cui sento una acuta mancanza. Lassù ci sono tutte le "cose", quelle belle e quelle brutte, che ho raccolto con puntiglio maniacale in più di cinquanta anni di peregrinazioni. L'ho chiamata "Collezione", niente di originale: è un insieme di libri, riviste, giornali, fotografie, francobolli, medaglie, manifesti, parecchia oggettistica, sculture,  cravatte, magliette e mutande di campioni che ho stimato e amato, numeri che si mettono sul petto e sulla schiena, quadri opere uniche, scarpe e scarpette, calchi di piedi di bipedi che corrono. Più di mezzo secolo, una vita! Come un robivecchi a tartufare ovunque per ingrandire la raccolta legata a una grande, insana passione che chiamano sport e atletica leggera in particolare.

La prima sala della "Collezione Ottavio Castellini - Biblioteca internazionale dell'atletica" fu aperta ai visitatori nell’aprile del 2005, con la presenza di atleti, molti amici, autorità politiche locali. In questi anni è stata visitata da ricercatori di vari Paesi (Spagna, Australia, Italia) e da alcuni atleti famosi, come Tegla Loroupe, Moses Tanui, Gianni Poli e parecchi dei maratoneti italiani, Dario Badinelli. Franco Bragagna, telecronista della RAI, ha dedicato un servizio alla "Collezione" nel 2008.

Il momento per me più emoziante, indimenticabile, porta le date del 18 e 19 novembre 2012....ma ve lo racconto la prossima volta! Continua....

 

 

 

 

 

Sei qui: Home